Anche gli animali ci insegnano qualcosa

La natura ci insegna un principio che può essere immediatamente trasferito nel settore delle vendite e del marketing. Un animale che pascola, rimane in un’area limitata nel consumare il suo cibo preferito, quindi si accorge del fatto che ad un certo punto ciò che gli piace è esaurito. L’animale si dirige quindi verso un’altra meta casuale, muovendo qualche passo, ed inizia nuovamente a mangiare nel nuovo luogo prescelto. Lo schema che l’animale segue, può assomigliare a quello nel disegno.

Diciamo che qualcuno scopre il vostro sito internet, lo naviga, lo usa, ci rientra più volte. Poi però non trae più utilità dalle visite, quindi decide di muoversi e naviga fino a che non trova un altro luogo in cui “nutrirsi”.

Qualcuno scopre il vostro ristorante. Se ne innamora. Ci ritorna con gli amici. Diventa il suo ristorante abituale per un po’. Poi si annoia e comincia a cercare altri tipi di ristorante.

Il percorso che l’animale traccia per nutrirsi ci fa comprendere in maniera evidente quale sia il comportamento del nostro cliente, sconvolgendo la nostra antiquata idea di fidelizzazione o attaccamento al nostro marchio.

C’è solo una cosa da fare. Aprirsi al cambiamento ed innovare. Sino al punto di reinventarsi con buona frequenza. Abbiamo poco tempo per educare la nostra mente e quella dei nostri collaboratori alla logica dell’innovazione, dell’idea illuminante, del pensiero che colpisce il cliente al cuore. Altro che taglio dei costi…

1 commento

  1. quanto hai ragione, nella mia banca sento proprio l’ invecchiamento sia del personale che della clientela come conseguenza, disinteresse e noia del lavoro, e’ passata l’ euforia dei tuoi insegnamenti, appunto bisogna risparmiare, pensa che a Natale 2009 neppure il panettoneee!!! , io sto per uscire dal lavoro, ma nun me piace per niente l’ aria che tira nell’ ambiente, e la concorrenza sta affilando le armi: Vedo i colleghi sia miei che altre filiali che tirano a campare, non c’ e’ piu’ mordente e voglia di conquista, altro che cambiare pascolo, si cerca di mangiare anche le radici sullo stesso posto. bye


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...