Di che materiale sono fatti i veri imprenditori?

Ecco ciò che Anita Roddick, fondatrice di The Body Shop, racconta su questo argomento nel suo libro “Business as usual”:

“…la disfunzione è l’essenza dell’essere imprenditori. Ho dozzine di richieste da Università quali Harvard e Yale per parlare di questa materia. Mi fa ridere il fatto che i laureandi di università così importanti non vedano l’ora di imparare “come diventare imprenditori”, perchè non sono convinta che si tratti di una materia che si possa insegnare.Voglio dire, come puoi insegnare l’ossessione? E’ infatti l’ossessione che guida gli sforzi dell’imprenditore verso la visione di qualcosa di nuovo. Gli imprenditori di valore non sono per nulla canonizzabili, immaginano le cose nel modo in cui esse potrebbero essere, non come effettivamente sono ed hanno l’energia ed il vigore per cambiare il mondo che li circonda. Sono competenze ed abilità che la scuola non può insegnare…”

Anita Roddick crede fermamente che gli ingredienti dell’X-Factor dell’imprenditorialità siano la passione e la visione. Esattamente quello che richiedeva il manifesto con cui il famoso esploratore Shackleton reclutò nel 1914 gli audaci volontari per una avventurosa spedizione nell’Antartico, e che vi riporto qui sotto…

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...