Gli avreste sorriso?

Un uomo salì all’ultimo piano dell’Empire State Building a New York con l’intento di suicidarsi lasciandosi cadere nel vuoto. Quando raggiunse la sommità del grattacielo, scoprì che essa era tutta recintata. Suicidarsi era quindi impossibile. Finchè scendeva con l’ascensore, realizzò che suicidandosi in quel modo avrebbe potuto fare del male a qualcuno o addirittura ucciderlo. Decise quindi di togliersi la vita lanciandosi dal Ponte di Brooklyn. Siccome per raggiungerlo occorreva una lunga camminata, ebbe parecchio tempo per pensare. Decise che, se almeno una persona lungo il cammino gli avesse sorriso, avrebbe preso in considerazione l’opportunità di non togliersi la vita.

La domanda che ora vi pongo è: se aveste incontrato quell’uomo durante la sua ultima passeggiata, gli avreste sorriso e gli avreste quindi salvato la vita?

2 commenti

  1. sì io sì… capperi Nicola, i tuoi post fanno riflettere.
    Grazie

  2. se non sapevi delle sue intenzioni sarebbe già morto, poveretto. Ma quanta gente vedi sorridere per strada, sembrano tutti soli al mondo, ma è così difficile sorridere? vedi , spesso chi sorride viene preso per scemo, i seri sono gente in gamba…- hai in mente Capezzone? già e’ buio di suo, pensa che possa sorridere???!!!!!
    ciao caro


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...