Le ultime parole di Amelia Erhart al marito

Amelia Mary Earhart fu la prima donna a volare in solitario attraverso l’Oceano Atlantico e viene ricordata per il suo coraggio, la sua visione e gli straordinari obiettivi conseguiti. Stabilì numerosi records e scrisse molti best sellers, ma il motivo per cui tutti la ricordano è il suo viaggio finale – il tentativo di compiere un viaggio di 29.000 miglia attorno al mondo. A sole 7.000 miglia dal traguardo finale, Amelia scomparve al centro dell’Oceano Pacifico in prossimità dell’isola di Howland, il 2 luglio del 1937. La sua ultima trasmissione radio riferì che aveva esaurito il carburante.

Alcuni oggetti rinvenuti l’anno scorso su di una remota isola del Pacifico ci suggeriscono che Amelia tentò di sopravvivere da naufraga dopo l’atterraggio di fortuna del suo aereo “Electra”. In una lettera al marito, lasciata come eredità nel caso il viaggio si fosse rivelato l’ultimo, l’aviatrice scrisse: “ti prego di tenere conto del fatto che sono conscia dei pericoli che corro. Voglio fare ciò che sto facendo perchè lo voglio fare davvero. Le donne devono tentare le stesse cose che tentano gli uomini. Quando falliscono, il loro fallimento deve essere una sfida lanciata agli altri.

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...