W i venditori!

raleigh_walterTutti coloro che mi conoscono sanno che adoro la vendita ed i venditori. Una parte del mio cuore e del mio cervello è dedicata a tutti coloro che hanno scelto di fare di questo mestiere un’arte. E’ a loro che dedico questo brano.

Quando ebbe inizio la colonizzazione dell’America, il mondo era in condizioni terribili e c’era un bisogno disperato di persone che andassero a popolare i nuovi territori selvaggi ed ancora inesplorati. Sir Walter Raleigh (nella foto) girò per tutti i locali di Londra a convincere quelli che vivevano in miseria ed avrebbero potuto trovare una terra ed una vita migliore. Erano tutti ignoranti, paurosi e superstiziosi, perciò ci volle tutta l’abilità di venditore di Raleigh per far sì che lasciassero la sicurezza del loro paese d’origine.

L’America fu liberata da un venditore. Il compito di George Washington di reclutare soldati per l’esercito nazionale appariva insormontabile. Doveva convincere contadini, commercianti, costruttori di navi, cacciatori di pelli ed altri lavoratori ad interrompere quanto stavano facendo per andare in guerra contro la nazione più potente della terra, quella che possedeva la flotta più imponente e un grande esercito di soldati di professione ben addestrati e dotati delle armi migliori. Doveva dire loro che se avessero vinto la guerra avrebbero ricevuto ben poco o forse niente denaro e, se invece avessero perso, sarebbero stati impiccati agli alberi più alti. Era un’impresa veramente ardua, ma Washington era un venditore in cui ardeva la fiamma della libertà.

L’America fu esplorata da un venditore. Pur essendo stata scoperta nel 1492, nel 1776, quasi 300 anni dopo, era colonizzata solo fino al confine occidentale della catena degli Appalachi. Il ministro del tesoro, Alexander Hamilton, convinse il Congresso a stanziare del denaro per studiare i metodi usati dagli inglesi per insediare le proprie colonie in tutto il mondo. Vennero creati degli spacci di vendita e Lewis e Clarck li usarono come trampolino di lancio per raggiungere la costa del Pacifico. In meno di cinquant’anni tutto il territorio recava le tracce di una colonizzazione molto estesa.

Negli Stati Uniti il ruolo dei venditori è stato davvero decisivo. Nessuno in quel paese si è mai vergognato di definirsi tale.

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...