Trovate il vostro Yoda (l’importanza di avere un mentore/coach)

C_4_foto_1172563_image
Prendetevi 5 secondi di tempo per pensare al vostro mentore o coach ideale. OK.
A chi avete pensato?

La scelta di un mentore o di un coach sarà cruciale nella vostra vita, perché vi fornirà motivazione e strumenti per raggiungere i vostri obiettivi con la massima efficacia e, soprattutto, evitandovi di dover “reinventare la ruota” ogni volta che vi trovate di fronte a problemi per voi apparentemente insormontabili.

C’è sempre qualcuno che ci è già passato, o che ha degli strumenti eccellenti per suggerirvi il modo migliore di agire.

Ma quali sono i criteri aurei per scegliere il vostro mentore/coach?

Eccovi i miei, nella speranza che possano aiutarvi a trovare la vostra scorciatoia per la vita che desiderate:

1. identificate una persona che “abbia già ottenuto risultati eccellenti” nel campo che vi interessa: il successo lascia tracce

2. sperimentate approcci diversi: chiedete a chi ne ha già uno, andate online, sperimentate sessioni di tipo diverso (di persona, skype, e-mail) e trovate la vostra soluzione ottimale. Non accontentatevi!

3. incontrate la persona e sinceratevi che di fatto rappresenti per voi la soluzione migliore. Non fidatevi di titoli e certificazioni, non rappresentano delle garanzie di successo. Fidatevi piuttosto dell’esperienza di questa persona, delle sue “ore di volo”.

4. iniziate con calma: non stipulate contratti annuali. Iniziate con un percorso breve e definito nella durata. Se vi è utile proseguite, altrimenti cambiate.

5. quando trovate il coach giusto, non lo abbandonate e continuate ad avere sessioni con lui. Non si finisce mai di crescere e un buon mentore/coach che vi conosce è in grado di darvi stimoli in continuazione. Piuttosto rallentate il ritmo delle sedute, ma fate in modo che il vostro apprendimento sia continuo. Vi immaginate che effetto avrebbe sulla vostra igiene se smetteste di fare la doccia per un lungo periodo?

Mi auguro di avervi aperto un mondo di possibilità future. Potrei dirvi che non immaginate a cosa possa portare un rapporto continuativo con un mentore/coach, ma sarei parziale, per cui preferisco che siate voi stessi a sperimentarlo. Con me o con chiunque altro riteniate essere “la persona giusta”.

Dimenticavo. Se pensate che non sia ancora arrivato il vostro momento, probabilmente è vero. Si dice infatti che “quando l’allievo è pronto, ecco che arriva il maestro”.

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...