Chi sono

Credo che il ritratto più bello di me l’abbia fatto circa un anno fa una rivista specializzata nel mio settore. Ne copio il testo qui di seguito.

 

PASSIONE, PRIMA DI TUTTO.

Da giocatore di tennis a bancario poco convinto, da coach freelance alla proposta di diventare un trainer italiano del Team del grande Anthony Robbins.

Nel tennis non poteva sfondare, troppo creativo ed incostante, poco

incline a ripetere gli stessi schemi, sia pur vincenti. Come bancario non era destinato a far carriera, fino a che non viene arruolato nella squadra dei formatori e lì si apre la prospettiva di poter fare ciò che più gli piace, ciò per cui è nato: aiutare gli altri a raggiungere i loro obiettivi. Il talento non tarda a rivelarsi e dopo i semplici corsi di addestramento procedurali, presto gli vengono affidati i grandi progetti di gestione del cambiamento in azienda, oppure i percorsi di training ai grandi managers, che motiva e spinge ad un costante quanto maniacale miglioramento.

Quando anche la casacca del senior trainer di ABN Amro Bank gli sta stretta, decide di mettersi in proprio e come coach & trainer freelance inizia gradualmente a lavorare con clienti sempre più importanti e con progetti sempre più difficili e sfidanti, quelli che preferisce, quelli che portano le persone a perseguire l’eccellenza al di là dei propri limiti. Viene chiamato da Telecom, da Tim, da Vodafone, da Banca Intesa S. Paolo, da Rizzoli Corriere della Sera, da Illy Caffè, da Umana e da una miriade di clienti che, con modalità diverse, ma finalità simili, gli chiedono di portare il proprio personale a nuovi livelli di motivazione, a nuovi livelli di efficienza ed efficacia, a nuovi livelli di proattività.

Per Nicola ogni progetto è occasione di sfida, e soprattutto opportunità di mettere la propria passione al servizio di chi ne ha bisogno. Ne scaturiscono centinaia di progetti sempre diversi, che spaziano dalla leadership alla vendita, dalla comunicazione al team building, dal problem solving alla gestione del tempo.

Poi arrivano i weekend Seminars, le conferenze e i numerosi rapporti di consulenza con innumerevoli aziende che richiedono il supporto di Nicola in materia di comunicazione e marketing. Il segreto di Nicola è la passione con cui svolge il suo lavoro, la sua preparazione che gli deriva dalla lettura di centinaia e centinaia di testi, la speciale attenzione che riserva alle relazioni umane e l’esperienzialità del suo training che non manca mai di coinvolgere ed emozionare le persone che lo seguono e di lasciare in loro un segno indelebile. La passione per il suo lavoro (“il lavoro più bello del mondo”, come egli stesso ama dire) viene immediatamente dopo quella per la moglie e le sue due figlie neonate. Questa passione è destinata a portarlo davvero verso traguardi e soddisfazioni ragguardevoli, se anche l’Accademia del grande Tony Robbins si è accorta di lui, contattandolo per far parte del team.

Ma Nicola non si monta la testa, è sufficiente sottoporgli il caso di un’azienda da supportare e migliorare ed i suoi occhi si accendono di passione e le sue mani si muovono in modo frenetico, alla ricerca di un’ennesima soluzione creativa e, c’è da giurarci, efficace.

 

Dicono di lui:

“Grazie per avere acceso una luce sul mondo, che mi permette di capire meglio me stesso e gli altri”.

“Ci hai aiutato a scoprire noi stessi, i nostri punti di forza ed i nostri limiti, e hai saputo valorizzare ogni nostra sfaccettatura. Grazie per averlo fatto con cultura, sensibilità e professionalità”.

“Da quando ho frequentato i tuoi corsi, non termino una giornata senza chiedermi: “cosa ho appreso oggi?”. I tuoi insegnamenti sono un dono, una ispirazione cui non rinuncerò mai.”

5 commenti

  1. ho avuto la fortuna di conoscerti e per questo ringrazio la mia bcc- crediveneto- hai rapporzato le mie idee circa il lavoro, e continuo a ripetere ai colleghi: inizia il tuo lavoro feice, rendilo felice per te e per i tuoi clienti e colleghi, torna a casa felice per essere stato felice e perche’ domani puoi ancora essere felice- ricordi il piccolo “ago”, quanto migliore sarebbe il mondo se ogn’uno lo usasse…

  2. Ti ho visto due volte ma ho già capito chi sei.
    Grazie Nick.

  3. Ciao Nicola, ho finito lo shampo, avrei bisogno per continuare a fare docce migliori di un nuovo flacone.
    Grazie.

  4. Ciao Nik, ho sfogliato il tuo sito con l’ipad…… Sei sempre piu’ avanti!!!
    Complimenti

    A presto

    Alessandro

  5. Una persona come te bisogna per forza incontrarla almeno una volta nella vita.
    Riesci a far vedere alla persone che c’è un’alternativa positiva in ogni cosa. Ci dai la carica quando tutto sembra buio ed in pochi incontri abbiamo imparato grandi cose che utilizzandole al meglio ci hanno fatto crescere tantissimo nella nostra attività.

    Grazie ancora per tutto quello che ci hai dato.

    iHack


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...